Ausili, presidi e relative agevolazioni fiscali

Il Servizio Sanitario Nazionale prevede per le persone con disabilità assistenza protesica in quattro principali tipologie.

  • Gli ausili, strumenti, utensili o apparecchiature che permettono alla persona con disabilità ogni atto a lei altrimenti difficile se non impossibile (es.: posata con impugnature più grande, deambulatore, carrozzina ecc.).

  • Le protesi, dispositivi che sostituiscono arti ed ogni altra parte del corpo mancante.

  • Le ortesi: dispositivi che migliorano la funzionalità corporea (es.: busto ortopedico, collare, ecc.)

  • I presidi: prodotti dedicati a specifiche condizioni e patologie (cateteri, cinture di contenimento, sedia comoda).

HandyLex: Ausili

Per ottenere ausili e presidi il cittadino deve fare richiesta all’Ufficio competente della propria Asl di residenza, presentando la prescrizione di un medico specialista del Servizio Sanitario Nazionale, che attesti la necessità del dispositivo per la realizzazione di un piano riabilitativo assistenziale.

Servizio sanitario nazionale: i LEA

La fornitura degli ausili comprende agevolazioni fiscali riguardanti Iva e Irpef

HandyLex: Agevolazioni fiscali sugli ausili

Guida alle agevolazioni fiscali per le persone con disabilita 2019